Presentata la rassegna invernale 2023 del Jazz Club

Con l’apertura del concerto di Roberto Gatto in trio con Giuseppe Venezia e Bruno Montrone, che ha segnato un altro “Sold Out” lo scorso 19 gennaio, si è aperta ufficialmente la rassegna invernale 2023 del Jazz Club di Potenza.
Ecco di seguito i dettagli di tutti i concerti!

Sabato 28 Gennaio:
“Constant” Trio
Secondo appuntamento della rassegna invernale ospiti: Giovanni Scasciamacchia With Andrea Pozza e Giuseppe Bassi “CONSTANT” Il nuovo progetto che vede 11 brani originali del batterista compositore Giovanni Scasciamacchia. Il trio proporrà Original e Standards.

Domenica 17 Febbraio:
“Hakan Başar Trio”
Uno dei talenti piu’ forti al mondo, il giovane prodigio del pianoforte turco: Hakan Başar, insieme al suo trio composto da Paolo Benedettini al contrabasso e Ruben Bellavia alla batteria.
Classe 2004 inizia i suoi studi all’età di 8 anni percorrendo gli stili di Michel Petrucciani, Oscar Peterson, Keith Jarrett, Hank Jones, Bill Evans, Tommy Flanagan, Kenny Barron, Sonny Clark, Art Tatum, Scott Joplin, Thelonious Monk , Chick Corea.

Venerdì 24 Febbraio:
VAN RULLER /DEIDDA /FIORE “trio”
Jesse van Ruller è un chitarrista e compositore jazz olandese. Ha vinto il Thelonious Monk International Jazz Guitar Competition nel 1995 e ha registrato diversi album come leader e più come sideman.
Al Jazz Club viene accompagnato da 
Pasquale Fiore alla batteria
Dario Deidda al contrabbasso

Giovedì 9 Marzo:
Fabrizio Bosso 4et in ” We Wonder”
L’energia e la vitalità che caratterizzano lo stile inconfondibile di Stevie Wonder, la forza espressiva delle sue più celebri ballad, insieme alla tecnica e al lirismo unico della tromba di Fabrizio Bosso, la cura degli arrangiamenti e la personalità musicale di ciascun musicista del quartetto, sono tutti elementi che renderanno unico e irripetibile il concerto.

Giovedì 30 Marzo:
Paolo Di Sabatino Trio
Il Paolo Di Sabatino Trio dal vivo esegue brani di Paolo, che esplorano diversi aspetti ritmici del jazz, sempre con una salda connotazione melodica.
Paolo Di Sabatino ha al suo attivo più di 30 album a proprio nome. Nel 2015 è stato insignito del prestigioso premio “Magna Grecia Awards”. 

I grandi concerti ed eventi della settimana

Questa è una settimana ricca di grandiosi appuntamenti che fanno del Jazz Club di Potenza un punto di riferimento riconosciuto ormai a livello internazionale!
Dopo il bellissimo concerto di Marco Pacassoni Trio con il “Life” tour 2022-23 avremo l’onore di ospitare altri due grandissimi monumenti del Jazz americano: direttamente da New York, Ralph Moore e Anthony Pinciotti.

Non manca l’appuntamento con la nostra Jam Session il mercoledì piena di giovani talenti e vi annunciamo che il Jazz Club avrà l’onore di ospitare la Croce Rossa Italiana in occasione della giornata nazionale contro la violenza sulle donne con una mostra fotografica dal titolo “Sei tu il tuo sole”.

Domenica vi facciamo un bel regalo: il concerto che presenterà il nuovo disco di Federica Lorusso sarà omaggiato a tutti i presenti.

Come sempre trovate i dettagli degli eventi di seguito e non vediamo l’ora di ritrovarvi nella vostra casa del Jazz.

23 novembre ore 20:00

Jam Session

Ritorna l’appuntamento quindicinale con la presenza di tantissimi giovani musicisti che si alterneranno sul palco per dilettarci con la loro musica
INGRESSO LIBERO IN SALA DALLE 20:00

24 novembre ore 21:00

Opus Trio

Ralph Moore: Tenor Sax
Giuseppe Bassi: Double Bass
Anthony Pinciotti: Drums
Un trio eccezionale con la presenza di due “mostri sacri” del Jazz newyorkese,
Ralph Moore, nato a Londra e trasferitosi a New York negli anni ’70 per studiare nel prestigioso Berklee College di Boston, ha suonato e registrato musica con un’incredibile lista di musicisti e Anthony Pinciotti.

25 novembre ore 18:30

Sei tu il tuo sole

La Croce Rossa Italiana e il Jazz Club Potenza presentano la mostra fotografica della CRI accompagnata da interventi artistici e musicali in occasione della “Giornata nazionale contro la violenza sulle donne”

INGRESSO LIBERO

6 novembre ore 20:00

Le Monografie di Michele Grasso:
BILL EVANS

Michele Grasso ci farà rivivere la vita musicale di un pianista che ha fatto la storia del Jazz con le sue splendide composizioni. E’ stato un “influencer” per tutti i più grandi jazzisti che si sono susseguiti dopo di lui.
Interventi musicali al pianoforte del M° Toni De Giorgi.

INGRESSO LIBERO

27 novembre ore 20:30

“Outside Introspections” by Federica Lorusso

Quando il mondo interiore incontra quello esterno si crea qualcosa di nuovo. L’introspezione esce colorata con diverse sfumature, senza però perdere la propria intimità. Niente è veramente definito ma tutto è profondamente autentico.

I prossimi appuntamenti della rassegna autunnale 2022 al Jazz Club

Continua la rassegna autunnale del Jazz Club con la partecipazione di formazioni jazz nazionali ed internazionali. Ecco i dettagli:

Venerdì 18 Novembre:
MARCO PACASSONI TRIO feat. Lorenzo De Angeli & Stefano Manoni.

Nell’anniversario della nascita del vibrafono (1921-2021 il vibrafono compie 100 anni), Marco Pacassoni decide di omaggiare lo strumento compagno di una vita, rendendolo protagonista assoluto del palcoscenico.

Giovedì 24 Novembre:
OPUS TRIO: un progetto di Giuseppe Bassi con la partecipazione di un grandissimo sassofonista: Ralph Moore il cui approccio stilistico è solido, diretto e stimolante ed è fortemente legato alla tradizione in linea con le sonorità di Sonny Rollins e Benny Golson ed al primo Coltrane, con il quale condivide il senso di ricerca nelle complessità dell’armonia.

Domenica 27 Novembre:
Outside Introspections by Federica Lorusso

Quando il mondo interiore incontra quello esterno si crea qualcosa di nuovo. L’introspezione esce colorata con diverse sfumature, senza però perdere la propria intimità. Niente è veramente definito ma tutto è profondamente autentico.

Venerdì 2 dicembre:
Il sassofonista contralto e soprano Paolo
Recchia, per la quinta uscita discografica
firmata dalla neonata etichetta Birdbox
Records si presenta con un quartetto
composto da musicisti superlativi ormai
ben noti al pubblico e agli appassionati
del jazz: il pianista Luca Mannutza, il
contrabbassista Giuseppe Romagnoli e il
batterista Nicola Angelucci. Il titolo del progetto è “Imaginary Place”

Domenica 11 dicembre:
Elio Coppola trio meets Lauren
Henderson.

Descritta come “a metà strada tra un sussurro confortante e una
dichiarazione convincente” dal New York Times, la musica di Lauren Henderson è ascoltata dagli amanti della buona musica di tutto il mondo…